Eventi

Seminario. SarÓ 'Famoso'! Un vitigno di Romagna da riscoprire e far conoscere.

23/11/2010

Venerdì 26 novembre 2010, ore 17.00 a CasArtusi, Forlimpopoli (Forlì Cesena).

Anche in Romagna, in una terra così vocata alla vitivinicoltura, dopo un ventennio caratterizzato dal massiccio impianto di vitigni internazionali a scapito delle varietà autoctone, si sta verificando un cambiamento di rotta.

I produttori, in un momento molto difficile per l’economia del vino, stanno prestando grande attenzione ai vitigni “locali”, per ottenere prodotti maggiormente competitivi nel mercato globale e per rispettare la biodiversità.

In effetti, i gusti dei consumatori si sono modificati, “modernizzati”, quindi li si deve affascinare con caratteristiche gusto-olfattive tipiche ed irripetibili, puntando sul costante allargamento della qualità e pubblicizzando i successi ottenuti.

E’ ormai diffusa, negli ambienti più sensibili della viticoltura e dell’enologia, la consapevolezza che la perdita  progressiva dei vitigni autoctoni sia un enorme spreco del patrimonio varietale e colturale.

E’ dunque necessario far sì che ogni territorio riesca ad esprimere la propria identità.

Un vitigno autoctono è capace di “raccontare” il suo territorio, la storia delle terre a cui si è adattato, segnato dall’impronta delle persone che lo hanno allevato e della comunità che ha creduto in esso: identità varietale su identità territoriale.

Il vitigno “Famoso”, che in Romagna era chiamato “Uva Rambela”, nei decenni scorsi, fu quasi completamente abbandonato, probabilmente proprio a causa dell’intensità dei suoi profumi e aromi, non adatti ad una enologia che richiedeva un prodotto più “anonimo”.

Oggi, al contrario, profumi ed aromi sono un punto di forza dei vini destinati soprattutto ad un nuovo pubblico giovane ed in questo contesto il vitigno “Famoso”, da cui l’omonimo vino, torna alla ribalta, si diversifica in base alle zone di coltivazione, si fa interpretare, ci stupisce e ci racconta del suo territorio.

Programma

Ore 17.00

Apertura Giordano Conti, Presidente di Casa Artusi

Saluto Paolo Zoffoli, Sindaco di Forlimpopoli

Presentazione Stefano Bugamelli, Giornalista e Partner di «Mondo del Gusto»

Interventi

Marisa Fontana, Esperta di Ampelografia

Mauro Altini, Cantina La Sabbiona - Faenza

Giancarlo Soverchia, Enologo

Gianluca Mordenti, Vivaio Dal Monte, produttore di barbatelle

Marco Simoni, ASTRA - Agenzia per la Sperimentazione Tecnologica e la Ricerca Agro-Ambientale

Umberto Trombetti, Agente di Commercio e Presidente dell’Associazione “Vendere il Bere”

Iglis Bellavista, Assessore al Turismo della Provincia di Forlì-Cesena

Libero Asioli, Assessore all’Agricoltura della Provincia di Ravenna

Dibattito - Domande

Ore 19.45

Conclusioni Tiberio Rabboni, Assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna

Ore 20.30 Ristorante Casa Artusi

Cena tematica con sei tipologie di vino “Famoso” scelte per l’evento, messe a disposizione da:

Cantina Ercolani, Bagnacavallo

Cantine Randi, Fusignano

La Sabbiona, Faenza

Leone Conti, Faenza

Tenuta Uccellina, Russi

Tenuta Santa Lucia, Mercato Saraceno

La «Cena dei “Famosi”»

ANTIPASTI

Sformato di funghi porcini (ricetta n 452)

Grissino di pecorino di grotta di Faenza (gran cru) e mela fritta

PRIMI

Tagliatelline al sugo di coniglio in bianco

Cappelletti ripieni di formaggio di fossa di Sogliano con vellutata di zucca

SECONDO

Filetto di porcellino al Rambela e contorno di stagione

DESSERT

Tortino al fondente con bignè allo zabaione

Costo di adesione alla cena: € 35.00

Per informazioni e prenotazioni

  • Giorgia Lagosti (347 4652060) ravenna@mondodelgusto.it
  • Massimo Tommasini (335 7077010) forlicesena@mondodelgusto.it
  • Ristorante di Casa Artusi (0543 748049)

Il seminario è organizzato da Mondo del Gusto  www.mondodelgusto.it  in collaborazione con CasArtusi