Notizie e Recensioni

Formigoni presenta la Lombardia a Vinitaly: la rassegna Ŕ occasione di incontro con mercato, per questo +8% i produttori della collettiva regionale.

23/03/2011

Il padiglione Lombardia tra i più visitati del Salone. Un successo che si rinnova e cresce di anno in anno grazie alla collaborazione tra Regione, Unioncamere e Veronafiere.

Presentazione ufficiale il 23 marzo di Roberto Formigorni, presidente della Regione Lombardia, della collettiva lombarda a Vinitaly: “La rassegna di Verona ha dimostrato di essere occasione straordinaria di incontro con il mercato nazionale e internazionale.  Per questo – ha proseguito Formigoni - saranno oltre 200 le aziende e 14 i consorzi di tutela partecipanti quest’anno. Le adesioni massicce  con +8% rispetto al 2010 confermano il successo della formula del padiglione regionale, realizzato e coordinato grazie alla forte intesa tra Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Veronafiere e con il sostegno  dei Consorzi di tutela e di Ascovilo, l’Associazione dei Vini Lombardi”.

La scelta del padiglione regionale – ha proseguito Formigoni – è stata “un’intuizione vincente, avviata qualche anno fa, che è riuscita a crescere rapidamente, facendo del padiglione Lombardia uno dei più visitati di Vinitaly in assoluto”.

La Lombardia è una regione di eccellenza per i vini di qualità: 5 docg, 22 doc, 15 igt. Il 59% della produzione lombarda è a doc, rispetto a una media nazionale del 35%.

Per garantire la competitività  del settore, “il Governo regionale ha stanziato oltre 1,4 milioni di euro per investimenti in impianti, infrastrutture vinicole e commercializzazione”.