Eventi

Autunno in Barbagia - OspitalitÓ nel cuore della Barbagia - XVII edizione a Gavoi, 7-8-9 Ottobre 2011

02/10/2011

Panorama del lago di Gusana  (foto Siesko) - tratta dal sito del comune di Gavoi

L’amministrazione comunale di Gavoi in collaborazione con le associazioni locali organizza dal 7 al 9 Ottobre la XVII edizione della manifestazione Ospitalità nel cuore della Barbagia. La rassegna, promossa dall'Aspen, Azienda speciale della Camera di Commercio di Nuoro e inserita nel circuito Autunno in Barbagia, si tiene quest’anno in concomitanza con la Giornata Bandiere Arancioni, appuntamento annuale che si svolge nelle località dell’entroterra di tutta Italia insignite, come Gavoi, della bandiera arancione dal Touring Club Italiano, marchio di qualità per l'accoglienza e la qualità turistico ambientale.

 

Il vivace centro barbaricino coglie l’occasione per presentare le pregevolezze e le maestrie della tradizione locale e far conoscere le suggestioni dei suoi luoghi,

un binomio tradizioni e territori che diventa filo conduttore della manifestazione.

Il ricco programma di appuntamenti si apre la mattina dalle 9,00 con le passeggiate guidate, sabato e domenica tra l’altopiano di Lidana e il lago di Gusana, itinerari di facile percorribilità tra paesaggi autunnali e monumenti archeologici di incredibile fascino. Si prosegue poi con le visite alla mostra sulla Biodiversità che illustra il patrimonio identitario del territorio, tema ripreso nella mostra sui Pani tradizionali della Barbagia. Le mattine dalle 10,30 si assiste alla dimostrazione della preparazione e cottura del pane nel forno a legna, e al pomeriggio del Sabato alle 15,30, Gerardo Piras, esperto dell’agenzia regionale Laore tiene un interessante laboratorio di degustazione sensoriale sulla qualità del pane

La visita al museo Casa Porcu Satta espone le collezioni permanenti dell’abito tradizionale gavoese, dei gioielli e amuleti in filigrana e di giochi tradizionali a cui si aggiungono attività dedicate alla tradizione del ricamo e all’arte orafa.

Un percorso speciale di degustazione, in Sas Cortes, è riservato all’eccellenza del Fiore Sardo Dop che presenta il suo carattere accompagnato dalla fierezza dei vini rossi delle cantine vitivinicole Cherchi, Contini, Mulleri e Sedilesu. il percorso ( la mattina dalle 11,00 alle 13,00 e il pomeriggio dalle 16,30 alle 20,00- sabato e domenica) scopre i vitigni autoctoni del Cagnulari, del Nieddera, del Carignano e del Cannonau, espressioni nobili di altri “territori” e di altrettante storie, come i brevi assaggi letterari letti dall’attore Daniele Monachella che intrattengono il momento conviviale con elogi al vino e narrazioni di vita rurale .

 

La tradizione, la terra e l’identità riprendono il filo conduttore della manifestazione nella selezione dei documentari proposti Sabato alle 15,30 con una racconto di immagini sul territorio a cura di Infochannel e alle 17,00 con il film documentario Rupi del Vino di Ermanno Olmi (2009). Il lavoro, dedicato al mondo della viticoltura “eroica” valtellinese racconta la realtà, la storia, l’eccezionalità ed i valori immateriali dei suoi vigneti terrazzati, testimonianza di sapienza agricola, di capacità produttiva, di rispetto della natura e di valorizzazione del territorio. La Domenica lo spazio si chiude con il documentario Dentro la Sardegna, una comunità spinta ai margini di Giuseppe Lisi (1968) una viaggio attento e discreto che attraversa la comunità agropastorale degli anni ’60 a confronto con i cambiamenti dei “tempi moderni”.

Il Sabato alle 20,00 si apre la degustazione di prodotti tipici locali che privilegia, come consuetudine, i piatti con le patate.

La serata continua con la rassegna itinerante Concordia Vocis, XX Festival Internazionale di Musica Vocale e l’atteso concerto del Coro Accademico dell’Università del Litorale, diretto da Ambro× Copi, e del Coro femminile Eufonia di Gavoi, diretto da Mauro Lisei.

Entrambe le giornate prevedono l’animazione per i più piccoli con un appuntamento di sicuro interesse anche per i più grandi, da non perdere la domenica alle 16,00 il saggio delle Olimpiadi dei giochi tradizionali della Sardegna: Come giocavamo, i bambini e i ragazzi di Gavoi si esibiscono in alcuni dei giochi presentati nell’ultima edizione delle Olimpiadi tenutesi a Setzu e Baradili il 1° e il 2 Ottobre 2011.

Sarà inoltre possibile usufruire di visite guidate nelle chiese e nel centro storico. Non mancheranno momenti di intrattenimento con le esibizioni musicali dell’associazione Tumbarinos di Gavoi e del gruppo Folk Pro loco Gavoi.

 

Collaborano alla manifestazione:

Agenzia Regionale Laore - Consorzio Tutela Fiore Sardo DOP- Prociv Arci e Stazione Forestale Gavoi -Università della Terza Età - Associazione culturale L’Isola delle Storie Associazione culturale Tabità - Polisportiva Taloro - I panificatori locali Associazione Tumbarinos - Associazione Turistica Proloco Gavoi

 

INFO:

Comune di Gavoi - Tel. 0784 53197 – 0784 53633

Email: info@comune.gavoi.nu.it

Proloco Gavoi: Via Roma, 191 - Tel. 0784 53400

Punto informazioni: Piazza Marconi (pressi rotonda)

Maggiori info sul sito www.comune.gavoi.nu.it

 

Ecco il programma completo della manifestazione preceduto dalle “istruzioni per l'uso”

Legenda

Arch*: Servizio gratuito, prenotazione al numero 3463189210 - mail: procivgavoi@tiscali.it –

DegCo*: Degustazione 1 bicchiere di vino per ogni azienda + 1

piattino di Fiore Sardo e pane carasau + bicchiere e portabicchiere, costo 7 euro.

DegCe*: Cena con degustazione dei prodotti locali, costo 5 euro.

 

 

VENERDÌ 7 OTTOBRE

Casa Maoddi ore 18.00 - Inaugurazione delle mostre:

La Biodiversità come Patrimonio Identitario del Territorio” a cura del gruppo biodiversità BioBarbagia Proloco Gavoi.

I Pani Tradizionali della Barbagia” in collaborazione con l’Agenzia Regionale Laore.

Orario apertura Sabato e Domenica dalle ore 10.00 alle ore 20.00

 

SABATO 8 OTTOBRE

Partenza da Piazza Marconi ore 9.00 - ArcheoNatura, una passeggiata alla scoperta del territorio sull’altopiano di Lidana accompagnati dai volontari della Prociv, in collaborazione con la Stazione Forestale locale.

Partenza in mini-bus, la durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore, è consigliata la prenotazione. (Vedere legenda Arch*)

S’Antana ‘e Susu ore 10.30 - L’Arte della Panificazione: preparazione e cottura nel forno a legna dei pani tradizionali.

Casa Maoddi

Ore 10.30 e in replica ore 11.30 (Riservato ai ragazzi delle scuole)

Ore 15.30 e in replica alle ore 16,30 (Aperto a tutti)

Laboratorio di educazione al gusto: I Pani Tradizionali della Barbagia, degustazione guidata del pane attraverso l’analisi sensoriale dei 5 sensi.

A cura di Gerardo Piras, esperto Agenzia Regionale Laore.

In Sas Cortes ore 11.00-13.00 / 16.30-20.00:

I cortili del centro storico ospitano le aziende vitivinicole Cherchi, Contini, Mulleri e Sedilesu: percorso degustativo alla scoperta dei vitigni autoctoni del Cagnulari, Nieddera, Carignano e Cannonau, in collaborazione con il Consorzio tutela Fiore Sardo DOP e i panificatori locali. (Vedere legenda DegCo*)

Per le vie del paese ore 16.00-18.00: Animazione per bambini a cura dell’associazione culturale Tabità.

Salone Parrocchiale:

Ore 15.30 - La Tradizione e la Terra, selezione di documentari a cura di Infochannel TV.

Ore 17.00 - Rupi del Vino. Un documentario di Ermanno Olmi (2009).

In Sas Cortes ore 16.50-17,00/17,30-17,40/18,30-18,40/19,30-19,40:

Corti diVini: brevi assaggi letterari, legge Daniele Monachella.

A cura dell’associazione culturale l’Isola delle Storie

Via Roma ore 17.30-19.30

Esibizione itinerante del Gruppo Folk Proloco Gavoi

Via Roma ore 20.00-22.00 - Cena-degustazione con prodotti locali,

in collaborazione con la Polisportiva Taloro. (Vedere legenda DegCe*)

Chiesa S. Gavino Martire ore 21.00:

Concordia Vocis, XX Festival Internazionale di Musica Vocale con:

Coro Accademico dell’Università del Litorale, dirige Ambro× Copi.

Coro femminile Eufonia di Gavoi, dirige Mauro Lisei

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

Partenza da Piazza Marconi ore 9.00 - ArcheoNatura passeggiata alla scoperta del territorio attorno al Lago di Gusana, visita al nuraghe Littoleri accompagnati dai volontari della Prociv, in collaborazione con la stazione forestale locale. Partenza in mini-bus, la durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. È consigliata la prenotazione. (Arch*)

S’Antana ‘e Susu ore 10.30 - L’Arte della Panificazione:

preparazione e cottura nel forno a legna dei pani tradizionali.

Museo Casa Porcu Satta - ore 11.00:

VI edizione Premio di riconoscimento Pionieri del Turismo in Sardegna.

In Sas Cortes ore 10,30-13,00 / 16,00-19,00:

I cortili del centro storico ospitano le aziende vitivinicole Cherchi, Contini, Mulleri e Sedilesu: percorso de gustativo alla scoperta dei vitigni autoctoni del Cagnulari, Nieddera, Carignano e Cannonau, in collaborazione con il Consorzio per la tutela del Fiore Sardo DOP e i panificatori locali. (vedere legenda DegCo*)

In Sas Cortes ore: 12.00-12.10/12.40-12.50/16.30-16.40/17.30-17.40:

Corti diVini: brevi assaggi letterari, legge Daniele Monachella.

A cura dell’associazione culturale l’Isola delle Storie.

Salone Parrocchiale

Ore 15,30: Dentro la Sardegna, Una comunità spinta ai margini documentario di Giuseppe Lisi (1968). Replica ore 16.45

Per le vie del paese, ore 16.00-18.00: Olimpiadi dei giochi tradizionali della Sardegna: Come giocavamo, i bambini e i ragazzi di Gavoi si esibiscono in alcuni dei giochi presentati nell’ultima edizione delle Olimpiadi tenutesi a Baradili il 1° e il 2 Ottobre 2011.

Ore 17.00 - Esibizione itinerante Associazione Tumbarinos

 

DA VISITARE

Museo Casa Porcu Satta Via Roma. apertura 10.00-13.00 / 14.30-19.00

www.museocasaporcusatta.it - info@museocasaporcusatta.it

Attività all’interno del museo:

Il filo è memoria - Ricamo e cucito della tradizione

 

Gli intrecci dell’oro - Laboratorio orafo a cura di Anna Guiso Oreficeria Porcu Gavoi

Il centro storico e le Chiese del paese, visite guidate ore 10.00-13.00 e

15.00-18.00 a cura dell’Università della Terza Età. Prenotazioni 3470576467.

Punto d’incontro presso piazza San Gavino

 

 

DOVE MANGIARE / DOVE DORMIRE

 

Ristorante Pizzeria Santa Rughe - Tel. 078453774

Osteria da Borello - Tel. 078453741

Ristorante Pizzeria Il Fornello - Tel. 078453518

Pizzeria Andrea Sanna - Tel. 078453576

Rosticceria-Pizzeria da Tonino - Tel. 078453035

Gastronomia da Paola - Tel. 3453824441

Enoteca da Cristian Garau - Tel. 078453351

Hotel Taloro - Tel. 078453033

Albergo Ristorante Gusana - Tel. 078453000

Albergo Ristorante Sa Valasa - Tel. 078453423

Agriturismo Antichi Sapori “Da Speranza” - Tel. 078452021

Agriturismo Brundihone - Tel. 3472940924

Fattorie Il Tempo - Tel. 3478587884 / 3494446365

Agriturismo Fuego - Tel. 078452052

Affittacamere Sa Posada - Tel. 078453100 / 3286138540

Domosardinia - Tel. 0784295889 / 3395894660

B&B da Mary - Tel. 078453156 / 3409084929

 

Sarà possibile degustare il Fiore Sardo Dop nei bar che aderiscono all’iniziativa Il Fiore, l’aperitivo! in collaborazione con il Consorzio per la tutela del Fiore Sardo D.O.P.