Notizie e Recensioni

Tenute Dettori nel catalogo Triple-A della Velier. I vini del produttore di Sennori (SS) saranno distribuiti dal colosso genovese.

di Giulio VolontŔ

18/04/2012

Vini Tenute Dettori

I vini delle Tenute Dettori nascono dalla tradizione e dall'amore di questa famiglia per la propria terra. Coltivatori da sempre, vignaioli da sempre, allevano la vite sulle colline calcaree della Romangia, così si chiama questa regione storica del nord della Sardegna che si affaccia sul Golfo dell'Asinara.

Da qui, nelle belle giornate di sole, che nella splendida Sardegna non mancano quasi mai, si ammira il profilo dell'Isola Parco. Qui le viti “respirano” il Maestrale che porta con se i profumi del mare.

Trentatrè ettari di superficie vitata, allevata ad alberello, accudita con estrema attenzione alle pratiche colturali. Un agricoltura tradizionale che, come dice Alessandro Dettori, “si muove attorno agli equilibri della natura”.

Una grande attenzione alla cura della vigna, la vendemmia fatta a mano, un'accurata selezione dei grappoli, l'uso dei tini di cemento per la macerazione, tutte pratiche che consentono, a questa famiglia di “artigiani del vino”, come si definiscono, di produrre poco più di 40.000 bottiglie di vino che porta con se la passione, la tradizione, la cultura, i profumi del territorio ed il carattere dei vini di Sardegna.

Sette i vini prodotti, tutti da uve autoctone.

Dettori bianco, un Romangia Igt Bianco, prodotto da uve Vermentino in purezza;

Chimbanta (in sardo, Cinquanta), Romangia Igt Rosso da uve Monica in purezza;

Ottomarzo, Romangia Igt Rosso da uve Pascale in purezza;

Tuderi, Romangia Igt Rosso prodotto esclusivamente da uve Cannonau;

Tenores, Romangia Igt Rosso, un Cannonau in purezza prodotto da uve colte in un vigneto allevato ad alberello che ha superato gli ottant'anni di età;

Dettori, Romangia Igt Rosso, anche questo è un Cannonau in purezza ma prodotto dal vigneto più antico di casa Dettori. Le sue viti hanno superato il secolo.

Per chiudere, un vino prodotto in purezza da uve Moscato di Sennori. E' il Moscadeddu, un Moscato mai stucchevole, raffinato ed elegante.

Dallo scorso mese di febbraio i vini delle Tenute Dettori sono entrati a far parte del Catalogo Triple-A della Velier. La Famiglia Gargano distribuirà in esclusiva per Italia – ad eccezione della Sardegna e della città di Roma- i vini della famiglia di Sennori.

Dopo tanti anni di strada in solitario” dice Alessandro Dettori “cedo volentieri al fascino di un Distributore Nazionale poiché Velier per me, rappresenta molto di più di una semplice distribuzione. E' fatta di persone che della differenza tra una "bevanda alcolica a base d'uva" ed il Vino ne hanno fatto uno stile di vita. Prima ancora della struttura organizzativa, della capacità della Rete Vendita e della missione aziendale, sono rimasto affascinato da Luca e Paolo Gargano. Paolo, degno di un Romanzo di Alexandre Dumas, pare arrivare da quell'epoca: retto, educato ed affabile, starei ore ad osservare la sua nobile eleganza. Luca Gargano è un uomo come pochi si incontrano nella vita, la sua razionalizzata pazzia è genio allo stato puro. Incontrarlo penso sia una tappa obbligata per tutti coloro che amano la vita e soprattutto per coloro che amano il Vino.”

 

Nonostante la partnership, nessuna variazione nel listino, come sottolinea Alessandro Dettori, nessun costo aggiuntivo ma un notevole miglioramento del servizio. Saranno abbattuti i tempi di consegna, i quantitativi minimi per effettuare gli ordini ed, ovviamente, la possibilità di acquistare i vini delle Tenute Dettori in tutta Italia.

 

Velier S.p.A - Genova

vendite@velier.it - www.velier.it

 

Tenute Dettori - Società Agricola Badde Nigolosu srl - Sennori (SS)

info@tenutedettori.it - www.tenutedettori.it