Eventi

20 edizione della Sagra del Miele - Montevecchio 24/25 agosto 2013

21/08/2013

La manifestazione, che è ormai una consolidata consuetudine nel panorama degli appuntamenti che caratterizzano la stagione turistica del Medio Campidano, porta nel centro minerario non solo esperti e appassionati di miele, ma richiama anche il grande pubblico per il fascino degli allestimenti predisposti e le varie iniziative di contorno. Al centro dell’attenzione è naturalmente il miele, l’iniziativa deve gran parte del suo successo anche al fatto di proporre una serie di stimolanti spunti di contorno. La SAGRA DEL MIELE, cerca di soddisfare le aspettative dei numerosi visitatori che hanno a disposizione un nutrito programma e una location naturale di tutto rispetto: il polmone verde di Montevecchio e i resti della miniera.

La cultura del miele appassiona ormai tutti per questo nella due giorni, dedicata al prezioso regalo delle api, gli organizzatori si aspettano l’arrivo di migliaia di persone che avranno la possibilità di visitare gli stand e di assaggiare le varietà di miele e apprendere dai produttori come nasce uno degli alimenti più preziosi della dieta mediterranea.

Si potranno degustare tutti i mieli che hanno ricevuto attestati di qualità nel 14° concorso mieli tipici di Sardegna. Inoltre, grazie al caseificio L’armentizia Moderna nelle due giornate sarà possibile degustare anche la ricotta con il miele. Spettacoli e mostre, corollario della manifestazione, danno valore aggiunto e rendono la SAGRA DEL MIELE, anche quest’anno la festa di tutti, famiglie e giovani.

LA SAGRA DEL MIELE nel 2013 compie 20 anni, si arriva al ventennale con due concorsi, uno fotografico nazionale dal titolo “L’APE, IL MIELE E L’AMBIENTE”, e un concorso per le scuole dal titolo “IL MONDO DELLE API E IL MIELE”, riservato alle scuole primarie e dell’infanzia di Guspini. Inoltre, si svolgerà nei giorni precedenti la sagra dal 19 al 22 agosto un corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele riconosciuto dall’albo nazionale con docenti del CRA API di Bologna, con consegna degli attestati di partecipazione il giorno del convegno (24 agosto).  Le premiazioni dei tre concorsi avverranno il 24 agosto a Montevecchio, Il convegno tecnico del 24 agosto “ APICOLTURA, UOMO, AMBIENTE: AGRICOLTURA SOSTENIBILE E QUALITA’ DELLA VITA ”.

Alla fine della mattinata le premiazioni della 14ª edizione del concorso Regionale Premio qualità mieli tipici ”Montevecchio”, che rimane l’unico concorso regionale sul miele in Sardegna. Numerosi Apicoltori esporranno nei due giorni della Sagra, il loro miele negli stand allestiti negli spazi adiacenti alla Palazzina della Direzione. Ci sarà una nutrita partecipazione di produttori provenienti da diverse località della Sardegna, a dimostrazione che la Sagra sta acquisendo anche una valenza economica non indifferente.

Sarà possibile come ogni anno fare escursioni alle 6.00 e alle 18.00 sia del 24 sia del 25 all’areale del cervo sardo accompagnati dalle associazioni storiche che operano nel settore della salvaguardia degli ungulati, Elafos, Ente Foreste della Sardegna ecc. Inoltre, escursioni nordic walking tiro con l’arco, laboratori e intrattenimento per bambini.

Ci sarà inoltre, un’istallazione sonora e video documentario sulla Miniera di Montevecchio tesi del dott. Nicola Fadda neo-laureando. Ci saranno, dei laboratori sensoriali olfattivi, di feltratura con ago di lana, preparazione di unguenti con cera e olio. Nel pomeriggio di domenica 25 ci sarà un annullo filatelico in occasione del ventennale della Sagra.

 

Evento a cura: della Pro Loco di Guspini, del Comune di Guspini e del SUT Linas di LAORE - Agenzia Regionale per lo sviluppo in Agricoltura.