Notizie e Recensioni

Bologna : NovitÓ da casa Rinaldi

15/12/2014

Ultimo mese dell'anno con grandi novità in casa Rinaldi.

Gli importatori bolognesi portano sul mercato italiano alcuni dei grandi marchi mondiali che in questi ultimi giorni del 2014 hanno conquistato palcoscenici internazionali.

Lo Champagne Jacquart propone un grande brindisi per le Festività di fine anno con la sua nuova Cuvée Alpha.

La Cuvée Alpha segna l’inizio di una nuova stagione creativa per Jacquart: il punto di partenza alla ricerca della perfezione estrema. Forse per questo l’assemblaggio ha preso il nome di Alpha – il termine che nel greco antico contrassegnava la prima lettera dell’alfabeto.

La prima release della Cuvée Alpha fa riferimento alla vendemmia 2005: un’annata caratterizzata, in Champagne, da un inverno fresco e secco, da un giugno di buon soleggiamento, da una serie di precipitazioni leggere in estate e da un settembre nuovamente caldo. Le condizioni climatiche ideali per ottenere grandi uve. La vinificazione ha poi dispiegato le eccezionali potenzialità dei grappoli, e la maturazione sui lieviti ha sprigionato uno Champagne dalla texture ampia, elegante e finissima.

La bottiglia, dal design unico e originale, ha completato l’opera: in essa prevalgono i colori bruno (a ricordare il sontuoso terroir della regione) e oro (a riprendere il prestigioso logo della Jacquart).

 

Questa la scheda tecnica della Cuvèe Alpha:

 Tipologia: Prestige Cuvée Millesimata.

Composizione: 50% Pinot Noir, 50% Chardonnay.

 

Provenienza delle uve: Pinot Noir della Montagne de Reims (Grand Cru Mailly e Verzenay), Chardonnay dei Premier Cru Villers Marmery e Trépail.

 

Affinamento: Sei anni sui lieviti.

  • Dosaggio: 7 g/l.

  •  

    Esame visivo: Colore luminoso, brillante, un’autentica esplosione di luce.

 

Esame olfattivo: Naso complesso, finissimo, espressivo ed elegante.

Esame gustativo: Al palato si colgono note di lieviti, di frutta secca, di agrumi e di rosa, unite assieme in una combinazione armonica di grande freschezza ed equilibrio.

 

Confezione: Bottiglia dall’abbigliaggio minimalista, con rilievi e dettagli in oro sul fronte e nella capsula; astuccio bicolore modernissimo.

Disponibilità: Poche migliaia di bottiglie, destinate ai principali mercati del mondo (Francia, Belgio, Italia, Gran Bretagna, Germania, Stati Uniti).

 

Floriane Eznack, enologo della Jacquart, ha commentato: “La Cuvée Alpha segna la ricerca estrema dell’armonia, in un connubio fra finezza e profondità. Un volume avvolto da una superficie, un succedersi di chiaroscuri evidenziati da una forma ben delineata”.

 

Sempre la Maison Jacquart ha dato il via ad una simpatica iniziativa di comunicazione. Nel mese di dicembre 2014 lo Champagne Jacquart sarà molto visibile in tutte le strade del centro di Londra. Lo farà grazie a una forte campagna di sponsorizzazione dei classici taxi neri londinesi (i leggendari cabs), che su entrambe le fiancate recheranno impressa la recente creatività della marca, realizzata dall’artista francese Isabelle Bonjean.

La sponsorizzazione di 200 taxi neri sarà affiancata da un’altra iniziativa di comunicazione, vale a dire l’accensione quotidiana di 100 schermi digitali nelle principali stazioni della metropolitana (area Central London), nell’orario di maggiore afflusso di pubblico, dalle 16.00 alle 20.00. Gli schermi riprenderanno la stessa immagine veicolata dai taxi.

Fiore all’occhiello del grande gruppo Alliance Champagne, la Maison Jacquart rappresenta la produzione di 2400 ettari di vigneti, ripartiti come un mosaico sulla Montagne de Reims, nella Vallée de la Marne, lungo la Côte des Blancs e la Côte des Bar, a formare uno dei più vasti territori di approvvigionamento di tutta la Champagne. Da questo variegato terroir produttivo i maestri di cantina Jacquart selezionano gli Chardonnay, i Pinot Noir e i Pinot Meunier che compongono tutte le raffinate cuvée della Maison, da destinare agli estimatori e agli appassionati di tutto il mondo.

Lo stile Jacquart, caratterizzato dalla spiccata vivacità e dalla grande raffinatezza di tutti i suoi prodotti, privilegia la vinificazione e l’invecchiamento sulla feccia, con una durata che va ben oltre le esigenze della Appellation d’Origine Contrôlée. Ogni “pezzo” della collezione Jacquart fa nascere sensazioni ed emozioni uniche, per soddisfare i desideri di tutti gli intenditori internazionali.

 

 

Sempre in tema di novità internazionali, i distributori di Bologna arricchiscono il proprio portafoglio prodotti con una nuova, prestigiosa marca globale: la Cachaça Ypióca.

La Cachaça è la classica acquavite brasiliana ottenuta dalla distillazione del succo di canna da zucchero. La sua storia ha inizio nel XVI secolo, al tempo della prima colonizzazione del Brasile: secondo la tradizione, furono gli schiavi delle piantagioni che per primi scoprirono le qualità rinvigorenti del fermentato di canna da zucchero. Oggi la Cachaça è prodotta nel Paese verdeoro con un’infinità di nomi diversi (più di 2mila denominazioni locali differenti, e oltre 5mila marche presenti sul mercato); la sua produzione vanta numeri da record (circa 1,2 miliardi di litri ogni anno), e il suo consumo è ancora quasi interamente concentrato entro i confini nazionali.

Distillata per la prima volta nel 1846, Ypióca è oggi una delle marche più prestigiose di Cachaça. L’Azienda dispone di terreni di proprietà per la produzione di canna da zucchero, di 5 stabilimenti situati nello Stato di Cearà (Nord-Est del Brasile) e di uno splendido Museo della Cachaça, nel quale è conservata la botte in legno più grande del mondo. Oltre che in Brasile, Ypióca è distribuita in più di 40 Paesi del mondo.

Questa la gamma che Rinaldi distribuisce sul mercato italiano:

 

CACHAÇA PRATA EMPALHADA

  • Categoria: Cachaça Premium.

  • Provenienza: Stato di Cearà – Nord-Est del Brasile.

  • Gradazione alcolica: 38% vol.

  • Materia prima: Succo della canna da zucchero allo stato grezzo, non sottoposto cioè a raffinazione e a separazione della melassa.

  • Produzione: Il succo, opportunamente bollito, fermentato e distillato, produce l’acquavite finale.

  • Esame visivo: Aspetto cristallino brillante.

  • Esame olfattivo: Nel bouquet prevalgono le note caratteristiche della materia prima.

  • Esame gustativo: Al palato si coglie un grande equilibrio fra le note dolci e quelle fruttate.

  • Suggerimenti d’uso: Ideale da servire liscia o come ingrediente in miscelazione (caipirinha, batidas e altri cocktail sudamericani).

  • Confezione: Bottiglia impagliata classica (70 e 100 cl.), a sottolineare l’immagine tradizionale del distillato.

 

 

CACHAÇA OURO EMPALHADA

  • Categoria: Cachaça Premium.

  • Provenienza: Stato di Cearà – Nord-Est del Brasile.

  • Gradazione alcolica: 38% vol.

  • Materia prima: Succo della canna da zucchero allo stato grezzo, non sottoposto cioè a raffinazione e a separazione della melassa.

  • Produzione: Il succo, opportunamente bollito, fermentato e distillato, produce l’acquavite finale.

  • Affinamento: In legno di quercia. Il blend presente in bottiglia va da un affinamento minimo di un anno a un massimo di tre anni.

  • Esame visivo: Colore dorato.

  • Esame olfattivo: Il bouquet è caratterizzato da aromi molto morbidi e complessi.

  • Esame gustativo: Palato pieno, ricco, equilibrato, al tempo stesso sofisticato e profondo.

  • Suggerimenti d’uso: Da servire preferibilmente liscia, a temperatura ambiente, al termine di un pranzo o di una cena.

  • Confezione: Bottiglia impagliata classica (70 cl.), a sottolineare l’immagine tradizionale del distillato.

 

Sempre in tema di bollicine ma, questa volta, rigorosamente senza alcool, bisogna segnalare il grande successo che sta riscuotendo la nuova Slim Can della Perrier, la lattina metallica da 25 cl. dal look moderno.

Nel 1983, Perrier era stata la prima acqua minerale frizzante a essere confezionata in lattina da 33 cl. Oggi è la prima a presentarsi nella lattina nuovo formato da 25 cl.

Pensata in primo luogo per un pubblico giovane e attento all’evoluzione delle mode e del costume, la Slim Can di Perrier è attraente, elegante e moderna, adatta con le sue mille e mille bollicine a “rinfrescare” ogni momento della giornata, in casa o all’aperto.

Alta e stretta, di colore verde metallizzato brillante, la Slim Can di Perrier contiene una speciale pellicola protettiva al suo interno che evita ogni contatto fra l’acqua e il metallo, impedendo così che il liquido acquisti al gusto la benché minima nota metallica. È inoltre studiata per mantenere perfettamente integra l’effervescenza che da sempre ha reso celebre la Perrier in tutto il mondo.

Commenta Fabrizio Tacchi, Brand Ambassador Perrier per l’Italia: “Già presentata con successo in altri importanti mercati del mondo, la Slim Can Perrier si sta rapidamente affermando anche in Italia. Pensata anche per un consumo “on the go”, cioè all’aria aperta, la Slim Can Perrier permette di concedersi un momento di fresco ristoro a qualsiasi ora del giorno e della notte, in casa, nei locali pubblici o per strada. C’è sempre una buona occasione per aprire una rinfrescante Slim Can Perrier!”.

Perrier è la marca leader mondiale nel mercato delle acque minerali frizzanti. Distribuita capillarmente in tutti i continenti, vende ogni anno un miliardo di bottiglie in oltre 140 Paesi. La sua elegante e originale bottiglia verde è ormai un’icona internazionale, riconosciuta da tutti a colpo d’occhio. Frizzante come nessun’altra, Perrier è un’acqua minerale naturale: purissima, contiene solo sali minerali (460 mg/L) e gas della sorgente (7 gr/L); povera di sodio, è estremamente dissetante e indicata per favorire la digestione. Da sempre il nome di Perrier è legato ai luoghi più glamour ed esclusivi: protagonista di uno stile di vita chic e anticonvenzionale, è una bevanda unica, conosciuta e apprezzata nei locali di tutto il mondo. Moderna ed edonista, Perrier è il premium drink frizzante e naturale per tutti coloro che ricercano il massimo della freschezza; rappresenta inoltre un’alternativa all’alcool elegante e salutare, poiché non contiene zucchero, caffeina e calorie. Consumata nei bar, nei locali, all’aperto d’estate, in viaggio, alle feste, con gli amici, come aperitivo o a tavola, Perrier valorizza i cibi con la sua intensa effervescenza, da sola o come ingrediente di mille cocktail e long drink.

La frizzante transalpina è stata anche protagonista di “Rumble in the Jungle”, un singolare evento a tema per festeggiare il terzo compleanno del concept store “Borgo delle Tovaglie”.

Per l’occasione la location è stata allestita con canne di bambù, piante varie, pappagalli, frutta esotica ecc., con l’obiettivo di ricreare l’ambientazione di una giungla. Durante la serata, i numerosi ospiti hanno potuto gustare alcuni cocktail punch tropicali a base di Perrier, come il “Perrier Jungle” e il “Perrier Punch”, serviti dall’inappuntabile barman Luciano Trevisani. Presenti anche le nuovissime Slim Can dell’iconico brand transalpino.

Inaugurato alla fine del 2011, “Borgo delle Tovaglie” è un flagship store di 500 metri quadrati nel pieno centro di Bologna, a pochi passi da San Petronio e dalle Due Torri. Con la sua atmosfera magica e inattuale, in un susseguirsi di stanze che sembrano essersi fermate ai primi del Novecento, “Borgo delle Tovaglie” crea ambientazioni insolite e sempre nuove, in un mix di creatività e di design per la casa. Qui colori, tessuti e materiali mozzafiato rendono unica e personale ogni soluzione d’interno per la propria abitazione.

 

 

*** press release