Itinerari e turismo enogastronomico

Paolo Donei a casa in Val di Fassa

di Leonardo Felician

07/08/2019

foto

A meno di due chilometri dal centro di Moena, una delle principali località turistiche della val di Fassa, a 1400 metri di altezza alla base dei boschi e circondata da uno scenario imponente di montagne dolomitiche si trova Malga Panna, il ristorante stellato Michelin di Paolo Donei che da anni è considerato uno degli indirizzi da conoscere per chi viene in vacanza in estate o in inverno nel Trentino. La fama di Malga Panna non è nata in un giorno: dal 1950 è il risultato di tre generazioni di tradizione e innovazione. La casa è preceduta da una piccola area di attesa all’aperto, molto godibile nella bella stagione. All’interno gli spazi sono tutti foderati in legno nella parte per così dire storica, con piccole stuben e atmosfera tipica di montagna; c’è poi una sala nuova più moderna e funzionale, ma priva del fascino d’antan dei tavoli di una volta. Professionalità e puntualità del servizio in sala, una cantina particolarmente fornita dei migliori vini sia trentini, sia altoatesini spiegati dal sommelier Michele Grossi, una vocazione per la banchettistica che la rende una destinazione ideale per piccoli matrimoni, cerimonie, lieti eventi e ricorrenze da festeggiare con gli amici fa di Malga Panna un’esperienza che si ricorda sempre con piacere.
 
Tra i piatti d’apertura code di gambero arrosto, insalata di pesche, basilico e sorbetto all’olio del Garda, battuta di cervo, crema bruciata allo scalogno, pane contadino e mandorle affumicate, salmerino di fontana, sablè al parmigiano, pompelmo rosa e pesto di sedano selvatico, misticanza di erbe aromatiche e lumache croccanti al grano saraceno, mentre tra i primi piatti si contendono la scelta la pasta di Benedetto Cavalieri tiepida, finferli, lievito di pane di segale, zucchine e olio evo, i tortelli con cagliata di latte fresco, ristretto di vitello e tartufo Trentino, i tagliolini nobili con funghi porcini, il consommé di bosco, ravioli di musetto al vapore e fiori eduli. Passando ai secondi piatti ci sono scelte super tradizionali come i bocconcini di capriolo con polenta, ma anche innovazioni come la composizione di anatra muschiata, insalata al vin brulè e polenta croccante. Chi ama il pesce d’acqua dolce deve assaggiare il filetto di coregone al timo, misticanza croccante, finferli, piselli e latte affumicato. Tra i dolci tentazioni golose con cioccolato caramellato, maracuja e pere, insalata di lamponi, ananas arrosto, basilico e gelato ai fiori di sambuco, latte al cubo e menta selvatica, crema bruciata alla vaniglia, ragù di frutti di bosco e gelato alla panna.
 
Info: www.fassa.com
 
Malga Panna
Strada de Sort 64, Moena(TN)
Tel. 0462 573489
Email: info@malgapanna.it
www.malgapanna.it
 
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto
  • foto