Saperi e sapori

MASTERCLASS E DEGUSTAZIONI PROTAGONISTE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL NAZIONALE SPUMANTITALIA PESCARA 24, 25, 26 GENNAIO 2020

21/12/2019

foto


Pescara, 20 dicembre 2019. Festival Nazionale Spumantitalia, in programma a Pescara dal 24 al 26 gennaio 2019, si arricchisce di altri nuovi contenuti con l’attivazione, il 23 gennaio, del Master Bubble’s Spumantitalia che vedrà impegnati Giampietro Comolli, Lamberto Gancia e Andrea Zanfi in una lezione quanto mai interessante sull’evoluzione della spumantistica in Italia. Il Master si terrà dalle ore 17.30 alle ore 19.30 presso Villa Michelangelo a Pescara. I temi trattati toccheranno gli aspetti storici, l’evoluzione, le differenze esistenti tra il sistema produttivo denominato Metodo Classico e quello definito Metodo Italiano, l’evoluzione delle aree vitivinicole prettamente vocate e le loro specifiche caratteristiche, oltre a degustazioni di diverse tipologie di bollicine, per definire i linguaggi da utilizzare. I corsisti riceveranno un attestato di partecipazione. Inoltre al Festival stanno aderendo altre importanti associazioni nazionali, come Le Città del Vino e il Movimento Turismo del Vino, accrescendo la nutrita schiera di partner istituzionali che stanno dando già valore a un evento unico. Una kermesse ricca di appuntamenti e attività volte ad approfondire le tante sfaccettature che caratterizzano e rendono unico il panorama spumantistico Made in Italy.
Le Masterclass si svolgeranno presso l’Hotel Esplanade di Pescara. Inaugurerà la giornata di venerdì 24 gennaio la Masterclass “Abruzzo effervescente”, alle ore 10.30, con un confronto tra gli spumanti italiani Metodo Classico e Metodo Italiano. Alle ore 12.00 si proseguirà con la Masterclass dal titolo “Spumanti di Territorio” che proporrà una batteria di otto Spumanti Metodo Classico provenienti da diverse zone vitivinicole italiane. Alle 14.30 si terrà la Masterclass “Bubble Rosè”. Si concluderà la prima giornata con la Masterclass “Il sud e il nord spumantistico italiano in un confronto alla ceca”, alle ore 16.30: un viaggio attraverso l’Italia, alla Puglia, passando per l’Abruzzo e le Marche fino alla Valle D’Aosta e poi dal Piemonte a Pantelleria, per scoprire quali magie ci riservano le bolle italiane.
Sabato 25 s’inizierà alle 10.00 con la Masterclass “Il frutto nel bicchiere”: una batteria di dodici Spumanti prodotti con vitigni autoctoni Metodo Italiano. Si continuerà alle 11.30 con la Masterclass “Il Consorzio Prosecco DOC si racconta”, presentata dal Consorzio Tutela DOC Prosecco, e, alle ore 11.30, la Masterclass “Il Consorzio Durello Monti Lessini DOC si racconta” a cura del Consorzio Tutela Vino Lessini Durello. Si proseguirà, alle 15.00, con una Masterclass alla ceca di Spumanti realizzati con vitigni insoliti e originali, mai utilizzati per la spumantizzazione. Ultima Masterclass della giornata di sabato, alle ore 16.30: “I dormienti”, che vedrà protagonisti otto Spumanti Metodo Classico “pas dosè” sui lieviti da almeno 60 mesi e sboccati à la volée.
Il terzo giorno della kermesse vedrà la Masterclass a cura dell’Associazione Le Donne del Vino alle 10.00. Alle ore 11.30 l’ultima Masterclass dal titolo “Quota 80 mesi e oltre” con una selezione di bottiglie e magnum di almeno 100 mesi di permanenza sui lieviti.
Il calendario è in continuo aggiornamento. Per informazioni e prenotazioni: www.spumantitalia.it.
 
Ufficio Stampa
Festival Spumantitalia
Federica Schir MediaWine
+ 39 389 9425510
f.schir@mediawine.it
 
  • foto