Eventi

Acquavite Italia 2009 Si e conclusa con un bagno di folla la seconda edizione

di Ennio Baccianella

28/01/2009

Migliaia di persone alla Rocca Paolina per degustare ed imparare tutto sui distillati

Si è conclusa a Perugia domenica 25 gennaio u.s. la seconda edizione di Acquavite Italia, Mostra Mercato Nazionale del Distillato.

Migliaia di persone di persone hanno affollato, già dalle ore 14.00, le sale della Rocca Paolina, per degustare le centinaia di etichette presenti agli stand delle numerose aziende partecipanti alla manifestazione.

Le degustazioni gratuite hanno visto la partecipazione, nei tre giorni di svolgimento dell’evento, di oltre 500 appassionati di distillati, che hanno avuto la possibilità di apprendere l’arte della degustazione sotto la guida esperta dei tecnici assaggiatori dell’ANAG Umbria. L’Organizzazione ha distribuito, durante gli incontri degustativi, delle schede per avere commenti e suggerimenti per far crescere la manifestazione. In tali schede è stato possibile anche dare dei giudizi, che non sono mai stati negativi, ma con molti elogi per la struttura dei mini corsi e la qualità dei relatori che hanno condotto le degustazioni, sia di distillati che del sigaro toscano. Importanti e numerosi i suggerimenti e le critiche di cui l’Organizzazione terrà conto per la prossima edizione.

Particolare attenzione è stata rivolta ai minorenni che, con rammarico ma coscienti del messaggio inviato dall’Organizzazione, si sono allontanati e non hanno potuto partecipare ai mini corsi né acquistare i distillati. La scelta è stata fatta per tutelare la loro salute e non per privarli di qualcosa a cui loro tengono, ed invitarli a pensare in modo coscienzioso alla quantità ed alla qualità dell’alcol consumato, in particolare nei fine settimana.

Il Presidente ANAG dell’Umbria nonché portavoce dell’Organizzazione Ennio Baccianella afferma “abbiamo constatato anche quest’anno che gruppi di persone, in particolari i giovani, si sono presentati ad Acquavite Italia escludendo dalle degustazioni chi avrebbe guidato l’auto al ritorno a casa. Quest’ultimo si è ripresentato il giorno dopo per degustare i distillati, non avendo più l’onere della guida, ma avendolo ceduto ad un altro del gruppo. Il messaggio quindi del bere consapevole, lanciato dall’Organizzazione della manifestazione, possiamo affermarlo senza tema di smentite, è arrivato in modo corretto. Abbiamo anche notato il numero elevato di addetti al settore dell’eno-gastronomia che hanno visitato la mostra mercato e partecipato alle degustazioni guidate, e l’elevato numero di donne, a conferma della passione sempre crescente per la grappa principalmente e per i distillati da parte del pubblico femminile”.

Ringrazio l’Assessorato allo Sviluppo Economico e Turismo del Comune di Perugia che, oltre a concedere il suo Patrocinio, ci ha sostenuto nell’Organizzazione dell’evento, anche economicamente. Inoltre il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, l’ING e l’ANAG Nazionale per il loro Patrocinio. Inoltre la Direzione del Caffè di Perugia, dell’Hotel Fortuna, del Plaza Hotel e del Country House La Collina, l’AIS Umbria, Goccia Blu e la SEKURITALIA per la preziosa collaborazione, il Club Amici del Toscano per le degustazioni di sigari, le aziende partecipanti, gli sponsor, ma soprattutto i soci dell’ANAG dell’Umbria che hanno lavorato in modo professionale e senza risparmio di energie per la riuscita della manifestazione”.

“In questi giorni stiamo stilando il bilancio della manifestazione, ma possiamo già affermare che è stato un successo, registrando circa 10.000 presenze, oltre il doppio della prima edizione. Questo ci fa ben sperare per l’edizione 2010 alla quale stiamo già lavorando”. Per il prossimo anno, alcune novità ovviamente “top secret”, ma è già stato scelto il periodo di svolgimento sarà lo stesso e tra le novità di rilievo sarà allestito uno spazio dedicato agli addetti al settore, per incontrare le aziende partecipanti ad Acquavite Italia 2010 e concludere accordi commerciali. 

www.acquaviteitalia.it