Notizie e recensioni

Alma, al via l'11 Corso superiore. Nuova materia cucina vegetariana.

26/02/2009

Alma, al via l'11° Corso superiore. Nuova materia cucina vegetariana.
Comincia l’11a edizione del Corso superiore di cucina italiana di Alma. Il corso è stato presentato alla Reggia di Colorno, sede di Alma, dal presidente Albino Ivardi Ganapini, dall’amministratore delegato Riccardo Carelli, dal direttore didattico Luciano Tona e dall’executive manager Andrea Sinigaglia, i quali hanno salutato gli aspiranti cuochi e illustrato modalità di svolgimento e obiettivi del corso, arricchito quest’anno di un nuovo modulo dedicato all’alimentazione naturale e alla cucina vegetariana.
 L’innovazione infatti, legata a tradizione e qualità, è una delle caratteristiche peculiari di Alma: una scuola viva e in continua evoluzione.

Tra teoria e pratica fino allo stage all'estero
Il corso si articola su 5 mesi di lezioni teoriche e pratiche nelle attrezzate aule della Reggia di Colorno, poi 5 mesi di stage nei più importanti ristoranti italiani e gli esami finali ad Alma per diplomarsi. Un saluto speciale ai nuovi allievi è arrivato dal rettore Gualtiero Marchesi, assente giustificato in quanto impegnato a ritirare un premio internazionale a Madrid: «Siate curiosi, spremete a fondo i docenti per apprendere il più possibile, impegnandovi con costanza. Solo così potrete diventare grandi cuochi».

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti anche Giovanni Ballarini, presidente dell’Accademia italiana della cucina, il quale ha suggerito agli allievi di essere artefici dello star bene a tavola, l’assessore alle Politiche scolastiche Gabriele Ferrari della Provincia di Parma e Andrea Zanlari, presidente della Camera di commercio di Parma, le due istituzioni socie principali della scuola. Con questo corso salgono a 410 gli allievi che, a partire dal primo anno, hanno frequentato il corso superiore. Il primo corso risale al 2004.

www.alma.scuolacucina.it

Nella foto, la Reggia di Colorno, sede di Alma.